Attività ed eventi
Ecomuseo Valle dei Laghi : Concorso Letterario “Un museo senza Pareti” ALLA SCOPERTA DEGLI ECOMUSEI DEL TRENTINO con il patrocinio della Provincia Autonoma di Trento e Muse La rete...
[Please, accept cookies]

Il logo dell'Associazione culturale Ecomuseo della Valle dei Laghi

LOGOecomuseo

Un logo per identificare l’Ecomuseo, un logo in cui esso si possa riconoscere e attraverso cui possa essere riconosciuto, un logo nato dal lavoro artistico scolastico di bambini vivaci, appassionati, curiosi, appartenenti ad una generazione su cui l’Ecomuseo della Valle dei Laghi deve e dovrà puntare per trasmettere i propri valori ed obiettivi, in modo che si radichino e prendano vita.

La Dirigente scolastica Laura de Donno e le insegnanti delle classi IV e V dell’Istituto comprensivo della Valle dei Laghi hanno aderito con entusiasmo ad alcune fasi del progetto per la nascita dell’Ecomuseo, con il coinvolgimento attivo degli alunni dei vari plessi scolastici. Attraverso alcunni incontri nelle classi, condotti dalla referente del progetto dott.ssa Annalisa Bonomi e dalla dott.ssa Chiara Parisi, si è cercato di aiutare i bambini a comprendere il significato di ecomuseo, le sue finalità e obiettivi primari, perché il territorio della Valle dei Laghi possa essere un luogo tale da divenire un Ecomuseo e se lo stesso possa essere considerato un valore aggiunto per il territorio. Chiara Parisi ha seguito le classi che con interesse e impegno hanno creato con fantasia e attenzione una serie di bozzetti che restituiscono complessivamente l’immagine del territorio dove l’acqua fa da filo conduttore. Un’attenta selezione degli stessi e una rielaborazione grafica da parte di un grafico, ha portato alla restituzione del logo rappresentativo dell’Ecomuseo della Valle dei Sette Laghi.

Un prezioso sostegno è stato dato anche dai famigliari e conoscenti dei ragazzi nell’indagine relativa gli aspetti naturali, culturali, sociali a loro più cari e caratterizzanti la Valle. Il risultato dei dati raccolti è stato il riferimento da cui partire sia per gli alunni che hanno realizzato il logo, sia per i professionisti che hanno partecipato al concorso per l’ideazione e creazione della mappa di comunità.

A seguire i disegni, le prime elaborazioni, e il logo finale.

In occasione della manifestazione Mese Montagna, venerdì 22 novembre alle ore 20.15, presso il teatro della Valle dei Laghi di Vezzano, la Comunità della Valle dei Laghi ha premiato i bambini dell’Istituto Comprensivo che hanno partecipato all’ideazione del logo rappresentativo del futuro Ecomuseo della Valle dei Laghi.

Tutti gli alunni da soli o in coppia hanno realizzato le loro proposte di logo focalizzando l'attenzione su alcuni degli aspetti emersi dall'indagine: montagne, rogge, laghi, ruote idrauliche, castelli, viti... . Una commissione ha scelto 10 loghi tra i molti prodotti, un grafico li ha rielaborati in modo da renderli utilizzabili in qualsiasi contesto e formato; dopo di ciò la commissione ne ha scelti tre ed alla fine ha proclamato il vincente scaturito dalla proposta di Caterina Bortolotti, che quando l'ha creato frequentava la quarta.

Il logo vincitore è stato scelto per la semplicità e chiarezza degli elementi espressi, funzionali alla rielaborazione grafica che lo ha reso idoneo alla comunicazione del futuro Ecomuseo. La ruota disegnata rappresenta uno dei simboli storici legati dell’acqua utilizzata dall’uomo per il funzionamento di macchine ad acqua come mulini, fucine e segherie, ma rimanda anche alla forza motrice della centrale di S. Massenza, nel mastio s’identificano i castelli presenti in Valle, mentre il filo conduttore dell'Ecomuseo è raffigurato nell’acqua.

Ai piccoli artisti è stato distribuito, come riconoscimento, un sacchettino porta oggetti, con stampato il logo vincitore, primo prodotto a portare il logo dell'Ecomuseo.

Presentazione dei lavori del candidati e del logo vincitore

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti, necessari per la fruizione del servizio.

Leggi l'informativa