Attività ed eventi
  In esecuzione della delibera del Consiglio Direttivo di data 4 novembre 2021 è attiva una procedura selettiva per l’individuazione di una figura professionale cui affidare,...
[Please, accept cookies]

ANTICHI MULINI DI CALAVINO

Ricerca e Testi a cura di Chiara Dallapè

 

Questa parte di ricerca si dedicherà ai mulini di Calavino, denominati antichi perché
costituiscono ormai un ricordo legato alla vita passata di cui purtroppo rimangono poche testimonianze. Rispetto agli altri paesi della Valle di Cavedine, Calavino è sempre stato caratterizzato da una ricchezza di sorgenti e corsi d’acqua che hanno contribuito allo sviluppo socio-economico e alla configurazione del paese. Con questo lavoro si è cercato di localizzare e ricostruire quello che una volta formava il cuore della vita artigianale del paese.
Con questo intento si è voluto creare un percorso che, attraverso sette pannelli, attraversa i principali punti dove si trovavano un tempo gli opifici.
L’inizio del percorso è pensato nella zona del Bus Foran, dove sarà collocata una bacheca introduttiva. Consideriamo questo punto come iniziale perché da qui la Roggia entra nel paese. Oggi buona parte della Roggia non è più visibile perché scorre al di sotto della strada, ma ci sono alcuni scorci dove la vediamo costeggiare le abitazioni. In particolare il nostro percorso passerà dalla Piazzetta delle Regole, dove si gode di un’ottima visuale, per poi continuare nella parte vecchia del paese, il quartiere del Mas, cuore pulsante dell’artigianato di un tempo.

Possiamo vedere come il percorso della Roggia, corso d’acqua principale che attraversa l’antico borgo, abbia caratterizzato la conformazione e lo sviluppo di attività e dei nuclei abitativi. Si stima infatti che lungo la Roggia esistessero più di una trentina di mulini destinati a diverse attività che oggi sono purtroppo scomparsi e del quale restano poche testimonianze.

 FONTI
M.Bosetti, Il bacino idrografico del Sarca nella Bassa Valle dei Laghi: vicende secolari di un territorio riferite alla risorse acqua, 2015.
M.Bosetti, Calavino, una Comunità tra la Valle di Cavedine e il Piano Sarca, 2006.

RINGRAZIAMENTI

A Mariano Bosetti, per la sua disponibilità e generosità nel fornire i materiali per la ricerca. 
A Emanuele Pisoni, per la sua conoscenza del territorio e per  averci aiutato nella scoperta di questi tesori nascosti e dimenticati.

Materiali a disposizione per l’approfondimento

video- ricostruzione mulino ad acqua - Calavino 

 https://www.facebook.com/alberto.migliorini.338/videos/578651532288724/

attivita-nel-tratto-della-sorgente-Bus-Foran.pdf

la-Piazzetta-delle-Regole

L'-attività-tessile

Il-Rione-del-mas.pdf

il-sentiero-della-roggia.pdf

QUI LA MAPPA 

https://www.google.com/maps/d/u/1/viewer?mid=1EQ7bb3xWkL6E--Ou66x7AgyFfw0&ll=46.04576963016816%2C10.983133199999997&z=15

 

 

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti, necessari per la fruizione del servizio.

Leggi l'informativa