Attività ed eventi
Ecomuseo Valle dei Laghi : Concorso Letterario “Un museo senza Pareti” ALLA SCOPERTA DEGLI ECOMUSEI DEL TRENTINO con il patrocinio della Provincia Autonoma di Trento e Muse La rete...
[Please, accept cookies]

Opifici storici

Il sentiero Etnografico degli opifici storici della Valle dei Laghi

Introduzione a cura di Paola Aldrighetti

Grazie ad un accurato lavoro di ricerca bibliografica e di recupero di dati compiuto sui testi che trattano della Valle dei Laghi e attraverso il coinvolgimento delle associazioni e di singoli cittadini, l’Ecomuseo della Valle dei Laghi sta lavorando alla realizzazione di un articolato progetto che consente di individuare, percorrere, visitare e interagire con i luoghi legati ai lavori storici presenti sul nostro territorio, luoghi che hanno contribuito in modo incisivo per anni allo sviluppo dell'artigianato in Valle dei Laghi.

Il lavoro dell'artigiano era in passato strettamente connesso all'ambiente naturale e alle sue risorse; la vita della valle si basava principalmente su una economia di autosufficienza, incentrata sulle attività agricole ed artigianali, dove figure come l’artigiano, il bottaio, il fabbro, il falegname, il mugnaio … fungevano da punto di riferimento per il contadino con cui si andava ad instaurare un rapporto di fiducia e impegno lavorativo.

La Valle dei Laghi possedeva un ingente numero di opifici, alcuni sorti in posizione isolata, altri concentrati lungo i corsi d'acqua come nel caso degli “opifici ad acqua” nei comuni di Vallelaghi e Madruzzo, dando vita in queste zone ad un vero e proprio distretto artigianale, dove l’operosità dei molteplici laboratori favoriva e supportava il fabbisogno della comunità locale.

Oggi le figure dei mastri artigiani e le storiche attività che animavano i nostri paesi sono scomparse, in alcuni casi lasciando poco o nulla a testimonianza della loro presenza, di qui il dovere e il desiderio dell’Ecomuseo di farsi custode di tutto ciò, recuperando, ricostruendo, ove possibile con immagini, foto, documenti scritti e orali, questa storia, per consegnare alle nuove generazioni uno prezioso spaccato di passato della nostra e loro comunità.

Una narrazione di percorsi

Il visitatore - esploratore potrà avvicinarsi alla scoperta di questi luoghi, intesi sia in senso fisico che virtuale, attraverso un sistema che permette di creare il proprio itinerario e diventare così regista del proprio viaggio, facendosi guidare dalla curiosità e dai propri interessi. Una narrazione di percorsi in cui coniugare l'aspetto analogico e quello digitale, creando un archivio multimediale che possa raccogliere la documentazione relativa alle attività produttive, consultabile anche in alcuni punti ben precisi del territorio.

Di conseguenza il territorio assume, in questo contesto, una posizione di primo piano: è il luogo che ospita la sua stessa storia e le proprie tradizioni. La libera esplorazione come modalità per praticare il territorio, andando così alla scoperta sia dei luoghi in cui erano presenti le attività produttive della Valle che della sua storia è uno dei punti di forza del progetto.

Il progetto si concretizza nell' installazioni nei punti di interesse del territorio di pannelli che raccontano l'attività che veniva svolta in quel luogo e attraverso un QR - code per approfondire l'argomento attraverso contenuti multimediali inerenti gli opifici 

Diversi i percorsi dedicati a tutti coloro che vogliono scoprire la Valle Dei Laghi  sotto una lente differente, legando alcuni angoli intrisi di storia  alle emozioni della memoria storica.

QUI LA MAPPA DELLE ATTIVITA' STORICHE 

https://www.google.com/maps/d/u/1/viewer?mid=1EQ7bb3xWkL6E--Ou66x7AgyFfw0&ll=46.03305875442397%2C10.835316206542984&z=11

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti, necessari per la fruizione del servizio.

Leggi l'informativa